"La bellezza è negli occhi di chi guarda."

Dedichero' questo blog ad atti casuali e non di arte ed espressioni in tutte le forme che riusciro' a concepire, siano esse solo idee, abbozzi o incompiuti.
Alcune volte il risultato sarà un nonsense, ad ogni modo anche cio' che non capiamo ha un suo perchè.
Il bello sta nel giocare...

venerdì 11 gennaio 2013

Cosa è cosa?


Anni fà ho disegnato su un sasso per passare il tempo mentre attendevo fuori casa.
Sempre con una penna a sfera.
Da piccola ero affascinata da quei manufatti creati con comuni pietre ... Dipinte o assemblate per formare personaggi buffi... Perchè è bello osservare qualcosa e accorgersi di guardare qualcos ' altro , una forma che si trasforma ...
Anche perchè non è necessario che la realtà sia una sola , no? :)
Certo , mentre coloravo questo sasso non ho pensato in questo modo , non avevo nessuna intenzione di decorarlo veramente , di tirarne fuori un disegno .  Credevo , invece , che avrei semplicemente fatto scorrere il tempo rovinando una penna .
Poi , al solito , la cosa mi ha presa ed è uscito un disegno imperfetto , ovviamente , ma  ho voluto tenere il sasso come ricordo di quando divago soprappensiero e inizio a pasticciare anche divertendomi.
Non ho molto da spiegare , anche se ho utilizzato una penna su un sasso direi che è casuale : avevo una penna , c' erano dei sassi ai miei piedi , avevo tempo e le 3 cose non avevano alcuna connessione .
Solo , mi perdo nei ricordi .
Mi piacciono le pietre : ne raccolgo in ogni posto , scegliendo quelle che mi sembrano piu' strane e particolari e direi che ormai ho la mia piccola collezione :))
Ho riempito alcune bottiglie e contenitori con piccoli sassi a seconda dei colori e degli effetti che volevo ottenere ...Quelli grandi mi diverto a disporli in vario modo , non li assemblero' mai perchè da soli fanno già tutto , artisticamente e fantasiosamente nella loro natura ...
Ad alcuni ho dato una mano di smalto trasparente per dargli un effetto lucido - bagnato , soprattutto a quelli scuri per renderli neri all' occhio .
Di altri amo la trasparenza , la traslucidità , le stratificazioni , le venature , la composizione mista , il fatto che mi fanno fantasticare e ci vedo facce e credo che siano antichissime sculture primitive...
Sono sogni .
Anche questi .
E per loro si puo' partire da ogni cosa .
Ho postato un sasso con su un disegnino vecchio di anni e forse volevo semplicemente accennare a qualcosa di intimo .
Un accenno e basta , perchè se mi lascio andare ai sogni che sono realtà che sono infinite che essendo tali non hanno freno , in origine ... Temo non mi staccherei piu'  e chissà che discorsi folli , caotici verrebbero fuori e credo che non potrebbero , per natura , avere conclusione perchè nascono da tutto e niente e tutto e niente sono infiniti e senza regola ...
Se non quelle che imponiamo per un nostro ordine.
Io per esempio mi limito ad accenni , partendo apparentemente insensatamente da un sasso e un ricordo .
Dove stà la bellezza ?

POST + POPOLARI