"La bellezza è negli occhi di chi guarda."

Dedichero' questo blog ad atti casuali e non di arte ed espressioni in tutte le forme che riusciro' a concepire, siano esse solo idee, abbozzi o incompiuti.
Alcune volte il risultato sarà un nonsense, ad ogni modo anche cio' che non capiamo ha un suo perchè.
Il bello sta nel giocare...

sabato 5 gennaio 2013

Tecnica penna a sfera: tavole anatomiche scolastiche.

L' anno è cominciato da pochi giorni nei quali sono stata assente in termini di "fare" (w la pigrizia !), ma sempre presente di testa, ricordando di aver lasciato in sospeso parecchio e volendo andare avanti.

Comincerò postando tre vecchie tavole dell'epoca del liceo Artistico.
Nel post dove tento di spiegare alcune cose di come uso la penna a sfera ( qui ), avevo promesso che avrei fatto vedere le prime prove di "sfumatura" con tale strumento.

Le tavole che posto sono selezionate come le meno brutte secondo me:
rivedendole noto l'insicurezza nel tratto, pur essendomici buttata a capofitto senza prevederne il risultato. Infatti all'epoca ero super soddisfatta di essere riuscita a fare cio' che per me era nuovo ed un totale esperimento.

Le prime sfumature sono linee dritte o curve in modo che seguano la forma che devono riempire e piu' o meno fitte per chiaro-scuro e volume. Allora per la muscolatura non avevo in mente al momento, altro segno.

La qualità delle foto è scarsa, se notate dei giochi di luce è perchè sulle tavole 2 e 3 è graffettato un lucido per la nomenclatura dei muscoli.

 Tav.1 - Se non ricordo male, la prima dove ho provato a colorare in questo modo.
(Lo sfondo è a matita nera e grigia su foglio ruvido).

Tav.1 ingrandita.


 Tav.2
(Sfondo colorato con Ecoline blu acquarellato su foglio liscio).



 Tav.3
(Sfondo a china acquarellata e tamponata su foglio liscio).


POST + POPOLARI